vai al contenuto. vai al menu principale.

Il comune di Montecrestese appartiene a: Regione Piemonte - Provincia del Verbano Cusio Ossola

Curiosità e folclore

Gli Abitanti di.....sono detti

Antichi soprannomi che venivano dati agli abitanti delle singole frazioni.

- I Montecrestesani:Takar (……)
- Altoggio:iöii o iulìt (capretti)
- Naviledo ed Alteno:brusciata castegn (Brucia Castagne)
- Oro:spargirêi (disperati, agitati)
- Prata:stiûii (stregoni)
- Giosio:pôrsc (maiali)
- Cardone:sciöri (signori)
- Burella:chen rûs(cani rossi)
- Roldo:ghet (gatti)
- Portano:ran (rane)
- Vignamaggiore:chiôrp (corvi)
- Pontetto:cadreghitt (seggiole)
- Croppo:magunai (quelli con il gozzo)
- Roledo:rulei (macinatori di gusci)
- Croppomarcio:marsciuii (marciti)
- Chezzo:raspa piott (raspatori di piode)
- Lomese:faucitt (abili con la falce)
- Nava:vétar (bambini)
- Veglio:tuisch (tedeschi)
- Chiesa e Croppola :scota (prendisole)

Vecchie Norme e Statuti

Alcune normative che servivano a regolamentare la vita

- Non si poteva vendemmiare prima del 29 settembre.
- Era vieta raccogliere lumache dal 1° ottobre fino a Pasqua.
- Ai funerali doveva partecipare almeno un rappresentante per famiglia della frazione interessata.
- Le donne non potevano partecipare, ma potevano piangere il defunto a gran voce.
- Il pascolo negli alpeggi era possibile dalla festa di san Giovanni Battista o quella di San Pietro e Paolo fino al 17 d’agosto.
- Ai forestieri era impedito anche cacciare.
- Ogni alpeggiante doveva liberare 4 metri quadrati di terreno dalle piante infestanti per ogni bovino posseduto.
- Era vietato condurre capre senza museruola (bucarela) per strade e sentieri sia d’estate sia d’inverno.
- Era vietato condurre capre al pascolo affette da rogna o con il vizio di rosicchiare le piante.
- Proibito vendere legna ai forestieri se stata recisa e raccolta nel territorio comunale.